Sicurlive Group brevetta il salvavita per chi lavora in quota

Sicurlive Group brevetta il salvavita per chi lavora in quota

L'azienda di Poncarale ha ideato il dispositivo per la sicurezza sui carriponte.

Si chiama «Sicuremote» ed è il primo dispositivo anticaduta a sistema retrattile, brevettato per essere installato direttamente sul gancio di un carroponte. L'idea e industrializzazione sono merito di Sicurlive Group di Poncarale, e rappresenta un passo avanti nella sicurezza dei lavori in quota, in ambienti industriali.

Come funziona Sicuremote?

Il metodo anticaduta è attrezzato con un avanzato sistema radio che consentire il collegamento al carroponte e inibisce il suo movimento durante l'uso del dispositivo, a garanzia della protezione degli operatori che eseguono manutenzioni su macchinari e altre strutture elevate.

Tutela quindi la sicurezza dei lavoratori durante i lavori da svolgere a molti metri da terra, e promette di essere particolarmente utile in momenti in cui poter contare su una protezione contro le cadute è essenziale sia per l'incolumità degli operatori che per un'operatività serena.

Come spiegato dall'ad Giovanni Buffoli «le cadute dall'alto sono una delle principali cause di infortuni gravi e mortali nei capannoni, specialmente in ambienti industriali. Il dispositivo è dotato di un sistema retrattile che si attiva in caso di caduta, stoppando immediatamente il movimento del lavoratore e riducendo così il rischio di lesioni gravi».


VISUALIZZA L'ARTICOLO DI GIORNALE