Addetti ai Lavori Elettrici (PES - PAV - PEI)

L'addetto ai lavori elettrici, classificabile nelle categorie PES, PAV e PEI, rappresenta una figura professionale fondamentale per garantire la sicurezza e l'efficienza degli impianti elettrici. Queste categorie, definite dalla Norma CEI 11-27, si distinguono per il livello di competenza, esperienza e responsabilità nella gestione dei rischi elettrici. 

Vai ai corsi


Vediamo nel dettaglio cosa comporta l'appartenenza a ciascuna di queste categorie:


PES (Persona Esperta)

  • Competenze e Esperienze: Ha conoscenze tecniche approfondite teoriche e pratiche, acquisite attraverso formazione specifica e esperienza sul campo, che gli consentono di valutare e gestire i rischi elettrici.
  • Attività Consentite: Può eseguire lavori su impianti elettrici sia fuori tensione che in prossimità di parti in tensione, avendo la capacità di analizzare i rischi e adottare le misure di sicurezza adeguate.


PAV (Persona Avvertita)

  • Formazione e Consapevolezza: Riceve informazioni e formazione specifica, principalmente da una PES, sulle potenziali minacce legate all'elettricità. La sua preparazione non è approfondita quanto quella della PES, ma sufficiente per lavorare in sicurezza.
  • Attività Consentite: Ha la capacità di svolgere lavori elettrici sotto la supervisione o con l'indicazione di una persona esperta, sempre con una chiara consapevolezza dei rischi associati.


PEI (Persona Idonea ai lavori in tensione)

  • Qualificazione Completa: Rappresenta il livello più alto di competenza e abilitazione, che include la capacità di svolgere lavori su impianti elettrici in tensione, ovvero mentre l'impianto è sotto alimentazione.
  • Requisiti: Oltre a un'adeguata formazione, deve dimostrare di possedere i requisiti fisici, tecnici e psicologici necessari per gestire le operazioni in tensione in totale sicurezza.


Processo di Nomina

Il datore di lavoro gioca un ruolo cruciale nel processo di nomina degli addetti ai lavori elettrici. Deve valutare attentamente:

  • Esperienza Pratica: L'esperienza reale del lavoratore con impianti elettrici, sia fuori tensione che in tensione.
  • Affidabilità e Capacità: La fiducia nel lavoratore e la sua capacità di operare in modo sicuro e di coordinare eventualmente altri collaboratori.
  • Formazione e Valutazione: I risultati ottenuti nei corsi di formazione specifici per PES, PAV, e PEI, compresi gli esiti dei test finali.


Dopo questa valutazione, il datore di lavoro procede con il riconoscimento ufficiale della qualifica di PES, PAV o PEI, basandosi anche sulle indicazioni delle Norme CEI EN 50110-1 III edizione del 2014 e della Norma CEI 11-27 V Edizione del 2021. Questo processo assicura che solo i lavoratori adeguatamente formati e valutati positivamente possano svolgere compiti specifici, garantendo così la massima sicurezza nei lavori elettrici.



Inserisci i tuoi dati per rimanere aggiornato sulle nuove date disponibili.