Lavori in quota più sicuri anche al di sopra dei macchinari

Lavori in quota più sicuri anche al di sopra dei macchinari

La manutenzione dei macchinari costituisce un'attività fondamentale che le aziende effettuano regolarmente allo scopo di mantenere nel tempo l'efficienza e la sicurezza dei propri impianti.

Quando gli interventi effettuati durante il fermo di un macchinario avvengono in quota, ad un'altezza superiore ai 2 metri rispetto ad un piano stabile, si rende necessaria un'attenta valutazione dei rischi e, secondo la norma, la predisposizione di dispositivi anticaduta idonei a proteggere l’operatore dal rischio di caduta dall'alto

La responsabilità della messa in sicurezza dei lavori in quota viene attribuita al datore di lavoro, che deve garantire l'installazione di sistemi di sicurezza adeguati ai specifici luoghi di lavoro. A seconda delle esigenze e del contesto operativo può essere richiesta l'installazione di dispositivi trasportabili e rimovibili oppure fissi. Grazie alla nostra esperienza pluriennale nel settore dei sistemi anticaduta, siamo in grado di supportare aziende e datori di lavoro nella progettazione di soluzioni ad hoc in grado di rispondere alle esigenze di svariati contesti industriali. Mediante l'operato della nostra Divisione Ricerca e sviluppo e della Divisione Linee vita, seguiamo ogni fase dell’intervento di messa in sicurezza: sopralluogo, elaborazione del progetto, installazione e manutenzione dei sistemi anticaduta.

Recentemente abbiamo effettuato l'installazione di alcuni dispositivi anticaduta fissi presso un importante cliente, leader mondiale nella produzione di attuatori pneumatici per il controllo remoto di valvole, che aveva la necessità di mettere in sicurezza le operazioni di manutenzione effettuate al di sopra dei macchinari dai propri lavoratori. Il dispositivo installato in più postazioni di lavoro è un anticaduta retrattile leggero con fettuccia da 6m di lunghezza, facile da utilizzare. Questo prodotto fornisce all’utilizzatore metri di fettuccia necessari per il suo lavoro, rimanendo sempre in tensione e scongiurando eventuali cadute. Il meccanismo di frenata meccanico agisce in maniera rapida e sicura e, in caso di caduta, il dispositivo riduce la forza d’impatto trasmessa all’utilizzatore al di sotto dei 6 kN. L'anticaduta include un anello girevole nella parte superiore e un connettore girevole con apertura di 20mm nella parte inferiore per garantire massima comodità di utilizzo.

Provvediamo alla messa in sicurezza dei lavori in quota progettando soluzioni adattabili alle esigenze del tuo contesto operativo: richiedi una consulenza con un tecnico Sicurlive Group.