Upside Down: Gestire le emergenze per tutelare la salute dell'individuo

Upside Down: Gestire le emergenze per tutelare la salute dell'individuo

Upside Down è il corso sulla sicurezza organizzato da Sicurlive Group e proposto in forma gratuita a RSPP, ASPP, HSE e consulenti della sicurezza. Tema principale della giornata: la gestione delle emergenze in quota e negli spazi confinati.

Venerdì scorso ha avuto luogo una nuova edizione del corso Upside Down dedicato alla gestione delle emergenze in quota e negli spazi confinati. Il corso, ideato ed organizzato dalla Divisione Formazione e addestramento Sicurlive Group, è rivolto a figure professionali del mondo della sicurezza sul lavoro quali RSPP, ASPP, HSE e consulenti della sicurezza. A seguito della partecipazione ad Upside Down ogni discente riceve un attestato AiFOS valido per aggiornamento RSPP e ASPP di tutti i macrosettori ATECO, come previsto dalla normativa vigente, e 5 crediti formativi riconosciuti.

Upside Down nasce per promuovere la formazione e l'informazione di RSPP, ASPP e consulenti della sicurezza in merito alla gestione delle emergenze in quota e negli spazi confinati. Il corso, erogato presso il nostro Centro di formazione e addestramento di Ospitaletto, si sviluppa in una giornata ed unisce momenti di formazione teorica in aula e dimostrazioni pratiche nel campo attrezzato di oltre 5000 mq. L'obiettivo principale della giornata di formazione è fornire ai partecipanti spunti e nozioni utili per comprendere le problematiche legate alle emergenze negli ambienti complessi e risolvere correttamente un’emergenza in spazi confinati ed in quota. Concetto chiave della giornata è il "valore della sicurezza" e l'interiorizzazione di questo valore da parte delle figure preposte alla sicurezza, al fine di attuare tutte le misure necessarie per tutelare la salute dell’individuo.

Fra gli argomenti trattati durante il corso troviamo la pianificazione di un'emergenza, la scelta dei presidi idonei di recupero e soccorso, la formazione degli addetti ai lavori, l'analisi delle procedure di emergenza. Durante la giornata vengono affiancate alla teoria diverse simulazioni realistiche e dimostrazioni pratiche svolte dai nostri docenti e membri della Divisione Soccorso Industriale Sicurlive Group. Le dimostrazioni riproducono scenari emergenziali che possono presentarsi a seguito di incidenti o malori degli operatori e vengono svolte sia  in quota che in ambienti confinati, grazie alle strutture presenti nel nostro campo pratica. Per scoprire di più e vivere in prima persona questa esperienza formativa innovativa, vi invitiamo a partecipare ad una delle prossime edizioni di Upside Down. 


3M per la sicurezza negli ambienti confinati

Durante l'edizione Upside Down di Settembre abbiamo avuto il piacere di ospitare gli esperti di 3M, leader a livello mondiale nella produzione di DPI dedicati al lavoro in ambienti confinati e di dispositivi per la protezione delle vie respiratorie. Da oltre 100 anni 3M sviluppa efficaci soluzioni DPI per gli addetti ai lavori negli spazi confinati al fine di creare un contesto di lavoro sicuro ed evitare conseguenze devastanti sulla salute dell'individuo. Fra i dispositivi utilizzati e presentati durante il corso, abitualmente utilizzati sul campo anche dai nostri operatori, troviamo quelli a marchio 3M Scott come: respiratore di emergenza ELSA, respiratore autonomo ProPak, respiratore a pressione positiva Promask. Per maggiori informazioni o per acquistare dispositivi 3M Scott contatta i nostri esperti.


Vi invitiamo a seguirci sui nostri social (Facebook, Instagram e Linkedin) per conoscere le date utili per partecipare alle prossime edizioni di Upside Down.