Palazzo del Governatore: I sistemi anticaduta che rispettano gli edifici storici

Palazzo del Governatore: I sistemi anticaduta che rispettano gli edifici storici

La nostra Divisione Linee vita si è occupata della messa in sicurezza delle coperture del Palazzo del Governatore a Parma, installando uno speciale ancoraggio di Tipo A: SL P50.

Il Palazzo del Governatore di Parma è un edificio di pregio dalle forme barocche e neoclassiche, situato sul lato nord di Piazza Garibaldi. La nostra Divisione Linee vita è stata recentemente incaricata di provvedere alla messa in sicurezza delle coperture di questo importante edificio storico.


La storia del Palazzo del Governatore

Le prime costruzioni del Palazzo del Governatore furono innalzate nel 1283, quando l’edificio si presentava suddiviso in due parti separate dal vicolo di San Marco. I paramenti esterni, realizzati in cotto, sono riconducibili al più tardo stile romanico testimoniato in città. Il Palazzo mantenne l’antica configurazione architettonica sino all’epoca farnesiana e nel 1606, a seguito del crollo della torre campanaria e della riedificazione del Palazzo Municipale, fu oggetto di un primo importante intervento di ristrutturazione che portò alla formazione del voltone sopra Vicolo San Marco e alla costruzione di una torre civica. Come molti palazzi affacciati su Piazza Grande, anche questo nei secoli fu oggetto di svariate modifiche ed adattamenti.

Il Palazzo del Governatore fu sede del Capitano della città e in seguito del Governatore, dell’Uditore Civile e di altri magistrati comunali. Nel corso degli anni ospitò anche i legati papali inviati con funzione di governo. Il complesso ha mantenuto nel tempo il suo carattere di edificio pubblico e, fino a pochi anni fa, ospitava anche alcuni uffici comunali.


SL P50 per la messa in sicurezza del Palazzo

Di recente la messa in sicurezza delle coperture di questo importante edificio storico è stata affidata alla nostra Divisione Linee vita che, per svolgere al meglio questo compito senza intaccare l'estetica del Palazzo, ha proposto una soluzione ad ancoraggi puntuali installati a strozzo sulla struttura in legno esistente. Questa scelta ha permesso di preservare la tenuta dell’orditura portante dell’edificio e allo stesso tempo di rispettare le prescrizioni della soprintendenza in merito alla tutela dei beni culturali.

SL P50, ancoraggio di Tipo A utilizzato per l’installazione presso il Palazzo, è un gancio sottotegola flessibile in fune di acciaio inox AISI 316 studiato e brevettato da Sicurlive Group. Il punto di ancoraggio SL P50 è costituito da un tirante in fune ad anima metallica del tipo redance-asola collegabile da un lato al sistema di fissaggio del dispositivo di ancoraggio e dall'altro al dispositivo di protezione individuale. SL P50 è disponibile in varie lunghezze (25, 50, 70, 100, 150, 200, 250 cm) e presenta un diametro di 6 mm 7 x 19 fili.


Richiedi una consulenza con i nostri esperti dei sistemi anticaduta per trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze.